!-- Codice per accettazione cookie - Inizio -->

Pronostici del 04/03/2017

Pronostico di Niccolò:

Partita: Roma - Napoli (1-2) (Ore 15.00)
Segno: Gol
Quota: 1.50
Commento: Quota in calo. La ventisettesima giornata di Serie A si aprirà con uno dei match più attesi della stagione italiana, ovvero Roma contro Napoli. Seconda contro terza in classifica, 59 punti per i giallorossi mentre gli azzurri sono a 54, -5 con un terzo posto da difendere dall’incredibile Atalanta di Gasperini. Sarà anche la sfida tra secondo miglior attacco (57 gol la Roma) contro il miglior reparto avanzato di tutta la Serie A (60 gol il Napoli), un confronto per non far scappare la Juventus, prima a 66 con 7 di vantaggio sui capitolini e già 12 sui partenopei. La differenza tra Roma e Napoli sta nei reparti difensivi: la squadra di Spalletti ha subito 23 gol, seconda miglior difesa del torneo dietro la Juventus, mentre il Napoli ha 29 gol al passivo, più di Atalanta ed Inter e alla pari di Lazio e Milan. Una gara delicata viste le semifinali di Coppa Italia, amarissime per entrambe: la Roma ha perso il derby per 2-0 contro la Lazio, il Napoli viene dal polemico 1-3 subito in rimonta allo Juventus Stadium. Dimenticare la Coppa, per il Napoli sarà necessario dimenticare anche l’ultimo turno di campionato, un pesante 0-2 subito al San Paolo contro l’Atalanta. In casa la Roma è un autentico rullo compressore: 36 punti su 36, un ciclo iniziato il 20 aprile 2016 contro il Torino (3-2) e che ha raggiunto le 15 vittorie consecutive. Il Napoli, però, fuori casa ha conseguito 24 punti, miglior rendimento al pari di Atalanta e Juventus, vincendo le seguenti 7 gare: Palermo (3-0), Crotone e Udinese (2-1), Cagliari (5-0), Milan (2-1), Bologna (7-1) e Chievo (3-1). La squadra di Sarri ha vinto le ultime tre gare giocate lontano da Fuorigrotta. All'andata si impose la Roma 3-1, con doppietta di Dzeko, gol di Koulibaly e gara chiusa da Salah. In Serie A sono 69 i precedenti tra le due: 32 vittorie capitoline (l’ultima il 25 aprile 2016, 1-0), 28 pareggi (l’ultimo il 28 aprile 2012, 2-2) e 9 vittorie azzurre (l’ultima il 12 febbraio 2011, 0-2). Stake Medio.
Probabili Formazioni:
Roma (3-4-2-1): Szczesny; Manolas, Fazio, Rudiger; B.Peres, Strootman, De Rossi, Emerson; Salah, Nainggolan; Dzeko.
Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.

Pronostico di Andrea:

Partita: Sampdoria - Pescara (3-1) (Ore 18.00
Segno: Over 2.5
Quota: 1.52
Commento: Quota in calo. Negli anticipi del sabato del ventisettesimo turno di Serie A ci sarà nel programma la sfida tra Sampdoria e Pescara. Una gara sulla carta con poca storia, visto che i blucerchiati viaggiano a metà classifica con 35 punti, in tranquillità e senza obiettivi apparenti, mentre gli abruzzesi sono ultimi a 12 punti, a -10 dalla salvezza e che sembrano sempre più vicini alla Serie B. Una trasferta che evocherà dolci ricordi ai tifosi del Delfino e a Zdenek Zeman, che il 20 maggio 2012 firmò la matematica promozione dei biancazzurri in Serie A con uno spettacolare 3-1 a Marassi proprio sulla Samp allora allenata da Beppe Iachini. Da allora ne è passato di tempo, con una ricaduta e una nuova risalita dalla cadetteria per un Pescara con numeri terribili: 27 gol fatti e 57 subiti, peggior difesa per distacco della massima serie. Delfino che fuori casa ha totalizzato 5 punti, con l’unico acuto che risale alla vittoria a tavolino per 3-0 sul Sassuolo il 28 agosto. Tutto facile per la Samp? La squadra di Giampaolo è in serie utile da cinque giornate, nelle quali ha totalizzato 11 punti e messo in mostra gioco e gol. Nei numeri la Doria viaggia con 31 gol fatti e 32 subiti, raccogliendo in casa 25 punti e subendo solo due ko, contro Milan (0-1) e Lazio (1-2). All'andata la sfida terminò sull’1-1, con protagonista l’ex Hugo Armando Campagnaro, che con un autogol sbloccò a favore dei liguri e bravo a rimediare poco dopo, azzeccando questa volta la porta. Decisivo fu Emiliano Viviano, che parò a Caprari il rigore del possibile 2-1 Pescara. Sono 4 i precedenti in Serie A: 3 vittorie della Sampdoria (l’ultima il 27 gennaio 2013, 6-0) e un pareggio (l’ultimo il 9 maggio 1993, 1-1). Stake Medio.
Pobabili Formazioni.
Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto, Torreira, Djuricic; Praet; Quagliarella, Muriel.
Pescara (4-3-3): Bizzarri; Zampano, Stendardo, Coda, Biraghi; Verre, Bruno, Memushaj; Benali, Cerri, Caprari.

Pronostico di Giacomo:

Partita: Milan - Chievo (3-1) (Ore 20.45)
Segno: 1
Quota: 1.60
Commento: Quota in calo. Il sabato del ventisettesimo turno di Serie A si chiuderà con il confronto serale tra Milan e Chievo. Dopo un fine gennaio da incubo, i rossoneri sembrano tornati in auge, e con due vittorie di fila contro Fiorentina e Sassuolo sono saliti a 47 punti, in settima posizione a -1 dalla quota Europa League e dai cugini dell’Inter. Una mini rimonta quella del Diavolo partita dalla vittoria in 9 contro 11 di Bologna, gara che ha restituito fiducia ai ragazzi di Montella, ora pronti ad entrare ai piani che contano. Milan con numeri contenuti: 37 gol fatti e 29 subiti. A San Siro i rossoneri hanno raccolto 26 punti, subendo 3 ko in stagione contro Udinese (0-1), Napoli (1-2) e Sampdoria (0-1). Il Chievo sta disputando l’ennesima stagione da voti alti, centrando con totale anticipo la salvezza. La squadra di Maran ha già 35 punti, ma vuole togliersi ancora qualche soddisfazione da qui a fine campionato. I gialloblù, per altro, hanno vinto le ultime due gare lontano dal Bentegodi, passando per 1-0 in casa della Lazio e per 3-1 sul terreno del Sassuolo, aumentando così a 5 le vittorie in trasferta aggiungendole ai colpi sull’Udinese (2-1), Pescara e Palermo (2-0). Il Chievo ha totalizzato finora ben 16 punti in trasferta, e in generale ha realizzato 28 gol subendone 34. All'andata si impose il Milan per 3-1, con le reti di Kucka, Niang e Bacca inframezzate dal momentaneo 2-1 siglato dall’ex Birsa su punizione. Sono 14 i precedenti in Serie A tra le due squadre: 12 vittorie rossonere (l’ultima il 28 ottobre 2015, 1-0) e 2 pareggi (l’ultimo il 28 marzo 2004, 2-2). Stake Medio.
Probabili Formazioni:
Milan (4-3-3): Donnarumma; De Sciglio, Paletta, C.Zapata, Vangioni; Kucka, Sosa, Bertolacci; Suso, Bacca, Deulofeu.
Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Dainelli, Gamberini, Gobbi; Castro, Radovanovic, Izco; Birsa; Inglese, Meggiorini.

Nessun commento:

Posta un commento