!-- Codice per accettazione cookie - Inizio -->

Pronostico Del 02/04/2016

Pronostico di Niccolò:

Partita: Perugia - Ascoli (0-2) (Ore 15.00)
Segno: 1
Quota: 1.70
Commento: Quota stabile. Quota stabile. Ufficialmente la 34esima giornata di Serie B si apre Venerdì sera con l'anticipo tra Crotone e Lanciano, ma Sabato si gioca il resta turno di campionato e noi andremo ad analizzare la partita tra Perugia e Ascoli. Padroni di casa in forma strepitosa non perdono da cinque giornate, dove hanno collezionato ben quattro vittorie e un pareggio (vincendo anche a Cagliari per 2a0) e la zona play-off adesso è molto vicina dista solamente a tre punti. Al Renato Curi fino adesso il Perugia ha totalizzato: 7 vittorie, 6 pareggi e 4 sconfitte con 18 gol fatti e 13 subiti. Torna Prcic, ma è ancora out Ardemagni. Ascoli che sta attraversando un periodo difficile, visto che non vince da quattro giornate e sono scivolati al 17esimo posto a ridosso dei play-out. La formazione di Mangia è tra le peggiori formazioni del campionato come rendimento esterno, fino adesso hanno raccolto: 2 vittorie, 3 pareggi e 11 sconfitte con 13 gol fatti e 34 subiti. Puntiamo sui padroni di casa e sulla voglia di accorciare verso la zona play-off. Stake Medio. 
Probabili Formazioni:
Perugia (4-4-1-1): Rosati; Molina, Volta, Rossi, Spinazzola; Zebli, Rizzo, Prcic, Guberti; Fabinho; Aguirre. All. Bisoli.
Ascoli (3-5-2): Lanni; Mitrea, Milanovic, Canini; Jankto, Giorgi, Addae, Bianchi, Almici; Cacia, Petagna. All. Mangia.

Pronostico di Andrea:

Partita: Pescara - Como (2-1) (Ore 15.00)
Segno: 1
Quota: 1.60
Commento: Quota in leggero calo. Dopo l’anticipo tra Crotone e Lanciano, la 34esima giornata di Serie B entra nel vivo sabato con otto match in programma, tutti con calcio d’inizio alle ore 15.00. Pescara-Como, crisi senza fine per gli abruzzesi, reduci da cinque ko consecutivi, lariani ancora in corsa, ma la salvezza resta distante. Problemi in difesa per Oddo che non avrà a disposizione Zampano, squalificato, e Campagnaro, infortunato. Tornano disponibili Memushaj e Mandragora. In attacco dovrebbe tornare Pasquato al fianco di Lapadula. Cuoghi senza Cassetti, ma tornano i vari Scuffet, Casasola, Barella e Basha. Occhio al solito Ganz, in gol con una regolarità impressionante. Doppio Lapadula nel 2-0 dell’andata, nella stagione 2003-2004 gli altri due precedenti, entrambi terminati 1-1. Stake Medio.
Probabili Formazioni:
Pescara (4-3-1-2): Aresti; Mazzotta, Fornasier, Zuparic, Mitrita; Verre, Memushaj, Mandragora; Benali; Lapadula, Pasquato. All. Oddo.
Como (3-5-2): Scuffet; Casasola, Marconi, Ambrosini; Madonna, Fietta, Bessa, Basha, Lanini; Pettinari, Ganz. All. Cuoghi.

Pronostico di Giacomo:

Partita: Aston Villa - Chelsea (0-4) (Ore 13.45)
Segno: 2
Quota: 1.60
Commento: Quota stabile. Chiudiamo la giornata del Sabato con la Premier League e con l'anticipo delle 13.45 tra Aston Villa - Chelsea che apre ufficialmente il 32esimo turno. Padroni di casa che arrivano da cinque sconfitte consecutive, non vincono dal 06 Febbraio e sono ultimi in classifica con 16 punti e la zona salvezza dista a 12 punti ormai sinceramente c'è ben poco da fare. Aston Villa che neanche a dirlo è la peggiore formazione del campionato come rendimento interno con: 2 vittorie, 6 pareggi e 9 sconfitte segnando 11 gol e subendone 25. Tra le fila dei Vilans il difensore Richards resta in dubbio. Passiamo agli ospiti che occupano la decima piazza con 41 punti e sperano ancora in un piazzamento Europeo, arrivano da cinque risultai utili consecutivi in campionato. La formazione di Hiddink fuori casa ha totalizzato fino adesso: 5 vittorie, 4 pareggi e 5 sconfitte segnando 16 gol e subendone 17. Tra le fila londinesi non ci saranno lo squalificato Diego Costa e gli infortunati Hazard e Zouma mentre restano da valutare le condizioni di Kenedy. All'andata si impose il Chelsea per 2a0 puntiamo ancora su di loro. Stake Medio.
Probabili Formazioni:
Aston Villa (4-2-3-1): Guzan; Hutton, Clark, Lescott, Cissokho; Westwood, Gueye; Gil, Veretout, Ayew; Gestede. All. Black.
Chelsea (4-2-3-1): Courtois; Ivanovic, Terry, Cahill, Azpilicueta; Mikel, Fabregas; Willian, Oscar, Pedro; Remy. All. Hiddink.

Nessun commento:

Posta un commento