!-- Codice per accettazione cookie - Inizio -->

Pronostici del 14/01/2017

Pronostico di Niccolò:

Partita: Leicester - Chelsea (0-3) (Ore 18.30)
Segno: 2
Quota: 1.65
Commento: Quota in calo. Ventunesimo turno di Premier League e sfida tutta italiana in panchina, quella tra i campioni uscenti del Leicester di Claudio Ranieri e gli attuali primi in classifica del Chelsea, guidati da Antonio Conte. I Blues, dopo il ko nell'ultimo turno con il Tottenham, dovranno ancora fare diversi punti prima di pensare ai festeggiamenti. Il 2-0 subito a White Hart Lane per il Chelsea è arrivato dopo 13 vittorie consecutive, eguagliando il record dell’Arsenal 2001/02. La concorrenza è a -5 dai 49 punti attuali dei Blues, con il Liverpool primo inseguitore che non vuole mollare. Il Leicester ha un po’ rattoppato la situazione negli ultimi due turni, battendo per 1-0 il West Ham e impattando per 0-0 al Riverside Stadium di Middlesbrough, salendo a quota 21 a +6 sulla zona retrocessione. Tutta un’altra vita rispetto al precedente del dicembre 2015, quando il 2-1 firmato Vardy-Mahrez lanciò The Foxes verso la clamorosa impresa poi culminata sei mesi dopo. All'andata a Stamford Bridge non ci fu storia: il Chelsea si impose per 3-0 con le reti di Diego Costa, Hazard e Moses. Ranieri e Conte si troveranno di fronte per la quinta volta, i precedenti arridono all’ex Ct della Nazionale con 3 vittorie contro una. Oltre all'andata, Conte vinse due volte contro Ranieri quando guidava la Juventus, in entrambi i casi nella stagione 2011/12, quando l’attuale manager del Leicester guidava l’Inter (1-2 a San Siro per i bianconeri e 2-0 allo Juventus Stadium). L’unica vittoria di Ranieri risale al novembre 2009, quando la sua Roma superò in rimonta l’Atalanta di Conte per 2-1. Stake Medio.
Probabili Formazioni:
Leicester (4-4-2): Schmeichel; Simpson, Morgan, Huth, Fuchs; Mendy, Albrighton, King, Gray; Vardy, Okazaki.
Chelsea (3-4-3): Courtois; Azpilicueta, D.Luiz, Cahill; Moses, Matic, Kantè, M.Alonso; Pedro, D.Costa, Hazard.

Pronostico di Andrea:

Partita: Crotone - Bologna (0-1) (Ore 18.00)
Segno: 1X
Quota: 1.48
Commento: Quota in leggero calo. La ventesima giornata di Serie A si aprirà con l’anticipo delle ore 18 tra Crotone e Bologna, una prima assoluta nella storia della massima serie all’Ezio Scida, un po’ come tutte le gare stagionali della matricola pitagorica. Il Crotone arriverà a questo confronto reduce dalla beffarda sconfitta subita al 90′ per 1-0 in casa della Lazio, ko che ha lasciato i calabresi in ultima posizione a 9 punti alla pari del Pescara. Bologna che ha iniziato il suo 2017 nel peggiore dei modi, un 3-0 senza discussioni subito in casa della Juventus e tanto da rivedere, non la classifica che, tuttavia, rimane tranquilla al quindicesimo posto con 20 punti, ben 10 di margine sulla zona salvezza. Entrambe devono recuperare una gara (Crotone con la Juventus e Bologna con il Milan), tutte e due sono afflitte dal mal di gol: la squadra di Nicola è il secondo peggior attacco del torneo, 14 gol come il Pescara, con il solo Empoli che sta facendo di peggio a 11. I felsinei hanno realizzato 17 reti, mettendo dietro anche il Palermo a 16 ma palesando grandi lacune offensive. Il Crotone conterà sull'effetto Scida: 7 dei 9 punti fin qui conquistati sono arrivati proprio nello stadio di casa, ovvero le due vittorie su Chievo (2-0) e Pescara (2-1) e il pari con la Sampdoria (1-1). Nello stadio calabrese sono invece passati Napoli (1-2) e Torino (0-2). Il Bologna fuori casa ha ottenuto una sola vittoria, il 3-0 a Pescara nell'ultima del 2016, altrimenti solo 3 pareggi, tutti e tre ottenuti con 1-1 subiti in rimonta contro Inter, Lazio e Chievo. Gli unici precedenti del match risalgono alla Serie B, e sono soltanto due: un pareggio (0-0 il 20 gennaio 2007) e una vittoria del Bologna (0-2 il 7 febbraio 2015). Stake Medio.
Probabili Formazioni:
Crotone (4-3-3): Cordaz; Rosi, Ceccherini, Ferrari, Martella; Rohden, Capezzi, Crisetig; Trotta, Falcinelli, Palladino.
Bologna (4-3-3): Mirante; Torosidis, Maietta, Gastaldello, Masina; Nagy, Viviani, Dzemaili; Rizzo, Destro, Krejci.

Pronostico di Giacomo:

Partita: Inter - Chievo (3-1) (Ore 20.45)
Segno: 1
Quota: 1.45
Commento: Quota in leggero calo. Ventesima giornata di Serie A che vedrà la lanciatissima Inter di Stefano Pioli attendere al Giuseppe Meazza in San Siro il Chievo, sua ex squadra nella stagione 2010/11, per cercare il pokerissimo di vittorie, sequenza che ai nerazzurri manca da più di un anno, ovvero dal settembre 2015 quando battendo l’altra squadra veronese, ovvero l’Hellas Verona, infilò la quinta vittoria consecutiva nelle prime cinque giornate del campionato 2015/16. Da allora son cambiati ben quattro allenatori sulla panchina meneghina, con Pioli che sembra aver dato lo sprint giusto alla Beneamata, ancora settima in classifica con 33 punti ma reduce da convincenti successi su Genoa (2-0), Sassuolo (1-0), Lazio (3-0) e Udinese (2-1). Inter che in casa ha trovato continuità, avendo vinto tra campionato ed Europa League le ultime sette gare giocate davanti al pubblico amico. La squadra di Maran è reduce dal terrificante 1-4 subito in casa dalla sorprendente Atalanta, e in Coppa Italia ha perso in maniera molto amara e contestata l’ottavo di finale in casa della Fiorentina, un 1-0 deciso al 93′ da un discusso rigore di Bernardeschi. I gialloblù hanno una classifica decisamente tranquilla, 25 punti e un decimo posto che non da problemi. Tuttavia i gialloblù vogliono ricominciare a far punti, cosa che manca da due giornate, dal 2-1 interno sulla Sampdoria del 18 dicembre. Lontano dal Bentegodi il Chievo ha un rendimento non disprezzabile: 10 punti frutto di tre vittorie (Udinese 2-1, Pescara 2-0 e Palermo 2-0) e un pareggio (Empoli (0-0) contro 5 sconfitte patite in casa della Fiorentina (0-1), Napoli (0-2), Crotone (0-2), Torino (1-2) e Roma (1-3). Sono 14 i precedenti in Serie A: 9 vittorie dell’Inter (l’ultima il 3 febbraio 2016, 1-0), 4 pareggi (l’ultimo il 3 maggio 2015, 0-0) e una sola, storica, vittoria del Chievo il 15 dicembre 2001. Stake Medio.
Probabili Formazioni:
Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Ansaldi; J.Mario, Kondogbia; Candreva, Banega, Perisic; Icardi.
Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Frey, Dainelli, Gamberini, Gobbi; Castro, Radovanovic, De Guzman; Birsa; Meggiorini, Pellissier.

Nessun commento:

Posta un commento